[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Agapornis
 Cure e Prevenzione
 SALUTE DEI PAPPAGALLI: LINEE GUIDA
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Paola R.
Utente Senior




1597 Messaggi


Inserito il - 16/04/2011 : 22:30:51  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Paola R. Invia a Paola R. un Messaggio Privato
SALUTE DEI PAPPAGALLI: COME COMPORTARSI

di Paola Rossi
supervisione Dr. Alessandro Melillo

Non acquistare pappagalli in negozi o allevamenti sovraffollati o carenti dal punto di vista igienico.

Orientare l'acquisto verso canali in cui è possibile verificare la qualità di conduzione dell'allevamento.


Controllare la qualità del cibo nelle vaschette, lo stato di pulizia di gabbie e beverini, nonché la presenza di soggetti arruffati, spiumati o con altri segni di non perfetta salute.

MAI introdurre il nuovo acquisto con pappagalli già posseduti

MA:

1) I pappagalli vanno fatti controllare dal veterinario aviario subito dopo l'acquisto per verificare presenza di parassiti e flora batterica attraverso esame delle feci anche se apparentemente stanno bene.

2) Rispettare una quarantena di almeno un mese anche dopo la visita veterinaria.

3) Dopo l’acquisto ma anche al termine della quarantena far visitare il pappagallo e richiedere i seguenti test:

ESAME MICROSCOPICO DELLE FECI
ESAME BATTERIOLOGICO (tampone)
RICERCA DELLA CHLAMYDIA PSITTACI


Se si possiedono altri pappagalli, soprattutto se in allevamento:

-RICERCA POLYOMAVIRUS
-RICERCA PBFD (malattia becco e penne)



COMPORTAMENTO DA TENERE IN CASO DI AGAPORNIS MALATO.

1) Ogni volta che si nota che qualcosa non va, evitare di fare esperimenti o attendere che le condizioni di salute degenerino fino ad essere irreversibili. Questo è particolarmente importante se si sospetta una ritenzione di uovo. Il pappagallo va portarlo immediatamente dal veterinario.

2) Mantenere un rapporto continuativo con un veterinario di fiducia ma tenere i contatti con più di uno per avere un recapito in caso di ferie o altro del primo vet

3) Organizzare la visita prima possibile e nel frattempo isolare l’animale malato e fornirgli calore (lampadina rossa, tappetino riscaldante, idealmente gabbia calda) nonché cibo ed acqua sul fondo in modo che sia facilmente raggiungibile: non somministrare farmaci senza prescrizione

4) Se le cose che vi dice il vet non vi sono chiare o vi sembrano diverse da quelle che pensate/sapete/vi hanno detto altre persone, non abbiate timore di chiedere spiegazioni: fa parte della visita che state pagando

5) Seguite la terapia prescritta: ancora una volta, se non vi convince o la trovate difficile da eseguire, fatelo presente e magari si può tentare un approccio diverso

6) Il controllo post terapia presso il veterinario è importante per capire se la cura ha fatto davvero effetto

RNA 14TB

Modificato da - Paola R. in Data 18/04/2011 14:26:53
  Discussione  
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
© 2005-2010 www.agapornis.it Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,99 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000
Google
 
Web www.agapornis.it

Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it

La grafica del Forum e di Max Porfiri